Peter Gabriel

Chi è quest’uomo? Chi sono i Genesis? E che rapporto ha con loro?
Per trovare risposte a queste domande bisogna partire dall’inizio, esattamente dal 1966.

Peter Gabriel, studente della Charterhouse Public School  assieme ad alcuni suoi compagni forma un gruppo, i Genesis.
Ne fanno parte Tony Banks, Anthony Phillips, Mike Rutherford e il batterista Chris Stewart.
La fama della band è in gran parte dovuta proprio all’esuberante presenza scenica, al trucco e ai costumi di Peter Gabriel, e alle sue parti recitate che introducono ogni brano musicale nelle esibizioni dal vivo.

Eccone un esempio:

Inoltre la scenografia era un semplice telo bianco di sfondo e luci ultraviolatte che illuminavano il palco, lasciando in secondo piano i componenti e mettendo in risalto Peter. Fu questo il principale motivo dello scioglimento del gruppo.
Peter Gabriel spiegò che avendo lavorato sempre come un collettivo, questa imprevista attenzione da parti dei media solo su di lui, diede molto fastidio al gruppo perchè sembrava che il successo del gruppo fosse dovuto solo all’appariscenza di Peter Gabriel.
Altre tensioni nacquero a partire dall’ambizioso concept album The Lamb Lies Down on Broadway, interamente concepito da Gabriel . Durante la composizione , Peter Gabriel viene contattato dal regista William Friedkin, interessato a trarre un film dalla storia contenuta nel libretto dell’album. Essendo molto interessato anche Peter a questo tipo di progetto decise di collaborare.

Il definitivo punto di rottura arriva in seguito alla travagliata gravidanza e nascita della prima figlia di Gabriel, Anna. Quando egli decide di stare al fianco della figlia malata invece di registrare e andare in tour, il risentimento del resto del gruppo porta Gabriel al definitivo abbandono.

Una volta abbandonato il gruppo, decise di intraprendere l carriera da solista e il primo album sarà pubblicato nel 1976.
Peter decise di lasciare senza titolo i suoi primi dischi da solista poiché voleva che fossero considerati come dei numeri di una rivista più che come opere indipendenti. Questi primi album vengono comunemente differenziati usando un numero secondo l’ordine di pubblicazione o a seconda dell’immagine di copertina.

Nonostante avesse già ottenuto sia il successo commerciale che della critica, Peter Gabriel raggiunge il vertice della popolarità nel 1986 col suo quinto album: So. nel quale si vedono anche importanti collaborazioni come una canzone duettata con Kate Bush e una prodotta dal canadese Daniel Lanois.

Arrivando ai giorni nostri, precisamente nel settembre del 2002, Gabriel pubblica Up, il suo ultimo album di inediti a tutt’oggi.
Up
è interamente autoprodotto e segna il ritorno delle sonorità molto meno commerciali, con tematiche oscure simili a quelle dei suoi primi album solisti.
Da quest’ultimo album, UP ho deciso di mostrarvi il live della canzone che da il titolo all’album, Growing Up.

E’ un po riduttivo mostrarvi solo questa canzone, ma non mi è possibile pubblicare l’intero live di Up; vi consiglio però di vederlo. Lascia senza parole.

Buona visione 😉

Annunci

3 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Ninphe Sèlène
    Mag 04, 2009 @ 20:36:55

    Io coi Genesis ci son cresciuta. Dire che ho sentito praticamente di tutto dei Genesis e di Peter Gabriel è praticamente vero 😛

    Adoro la sua voce in “selling england by the pound”

    Rispondi

  2. Ninphe Sèlène
    Mag 04, 2009 @ 20:42:34

    mi ricordo quando raccontò, in un articolo pubblicato su un vecchio Linus che avevo, che da piccolo rimase incastrato e chiuso una notte (se non di più) in un parco divertimenti nella parte dedicata ad Alice nel paese delle meraviglie.

    Rispondi

    • Mystiria
      Mag 04, 2009 @ 21:17:14

      Sèlène ti capisco perfettamente 🙂 Io ho conosciuto Peter Gabriel un po tardi.. (solo nel 2002 con Up) ma l’ho subito amato *_*. Oltre alla voce splendida scrive canzoni meravigliose e ha una sonorità travolgente!
      L’unica delusione è quella di essermi persa il live nella mia città 😦

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: