Amiche per l’abruzzo

Dopo l’iniziativa dei 52 cantanti uniti per l’Abruzzo, arrivano le donne!

La cantante italiana Laura Pausini assieme a Elisa e a Gianna Nannini, sono le fondatrici di questo evento straordinario che avverrà il 21 giugno a San Siro!

3

Si tratta di un concerto a cui parteciperanno circa 150 cantanti donne italiane. Una sola grande assente: Mina! In un’intervista la Pausini dice di averle mandato l’inivito e scherzando aggiunge che magari manderà un video messaggio 😛 .

Le partecipanti saranno Alice, Alessandra Amoroso, Arisa, Malika Ayane, Rachele Bastreghi, Leda Battisti, Simona Bencini, Loredana Bertè, Laura Bono, Chiara Canzian, Raffaella Carrà, Rossana Casale, Caterina Caselli, Barbara Cola, Carmen Consoli, Aida Cooper, Cristina D’Avena, Grazia Di Michele, Dolcenera, Giorgia, Giusy Ferreri, Fiordaliso, Irene Fornaciari, Dori Ghezzi, Irene Grandi, Amanda Gre, o Squillo, Karima, La Pina, Patrizia Laquidara, L’Aura, Fiorella Mannoia, Mietta, Milva, Andrea Mirò, Simona Molinari, Nada, Mariella Nava, Nicky Nicolai, Noemi, Anna Oxa, Paola e Chiara, Nilla Pizzi, Patty Pravo, Marina Rei, Donatella Rettore, Valeria Rossi, Antonella Ruggiero, Senit, Spagna, Syria, Anna Tatangelo, Tosca, Paola Turci, Ornella Vanoni, Iva Zanicchi.

Il biglietto costerà 25 € e gli incassi della serata saranno interamente devoluti in beneficenza per aiutare gli abruzzesi. Laura Pausini garantisce in prima persona e ciascuna cantante ci mette la faccia. La ministra Gelmini ha sostenuto l’iniziativa.
Non ci saranno compensi per nessuno. Tutti lavorano gratuitamente, dalle band agli uffici stampa. Il catering è stato offerto da Milan e Inter, lo stadio è offerto gratuitamente, il palcoscenico è dei Depech Mode, che lo lasceranno montato dopo il loro concerto prestandolo alle cantanti. Persino la Siae contribuirà, per far sì che ogni euro arrivi in Abruzzo. Tredici radio nazionali
tra le più importanti (Radio RAI, Radio 101, Radio 105, ecc.) trasmetteranno il concerto live a reti unificate.

E’ un evento senza precedenti e sarà un piacere vedere tante donne italiane tutte insieme. Come ha affermato anche Laura Pausini, non vuole essere un evento sessista ma semplicemente sembrava un modo particolare e diverso di caratterizzare un evento tanto importante.

Alla faccia di chi dice che l’invidia è femmina e che le donne non sono solidali. 😉

[Credits: donna.libero.it]

Annunci

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Ninphe Sèlène
    Giu 09, 2009 @ 01:52:15

    Madonna che urto al sistema nervoso che mi dà la Pausini.

    Iniziativa lodevole però….

    Rispondi

    • Mystiria
      Giu 09, 2009 @ 01:54:55

      ahahaha @selene è vero! PErò è una grande artista… non è la prima volta che la vedo coinvolta in iniziative benefiche… 🙂

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: