The Pink Floyd #2

Nel 1978, a causa di problemi legali, la band è costretta a lasciare il Regno Unito per un anno: durante questo periodo i componenti si dedicarono ad impegni personali, e quando fu il momento di ritrovarsi le idee erano poche. Waters stava però lavorando a due progetti The Pros and Cons of Hitch Hiking e The Wall: il primo divenne un album solista del bassista, il secondo un altro successo discografico per i Pink Floyd.

muroMaravilhoso_TheWall

The Wall è un’opera rock concepita fin dalla genesi come album, film e spettacolo dal vivo. L’album esce il 30 novembre 1979 e si posiziona 3º in Gran Bretagna, e 1º in America, restandovi per 15 settimane. Another Brick in the Wall (Part 2), inoltre, diventa l’unico singolo dei Floyd a raggiungere la posizione numero 1, mentre altri singoli di successo sono Comfortably Numb e Run Like Hell. L’opera, ideata da Waters, tratta i temi della solitudine e dell’assenza di comunicazione dovute alla presenza di un muro (in inglese “wall”) posto tra le persone: tale barrierà è costruita dalla società moderna, la cui critica era stata sviluppata anche nel precedente album. Alla fine però il muro cade, lasciando spazio ad un messaggio positivo e di speranza: “Soli, o a coppie/Quelli che davvero ti amano/Camminano su e giù fuori dal il muro”.

Il film, scritto da Waters e diretto dal regista Alan Parker, è intitolato Pink Floyd The Wall e viene pubblicato il 6 agosto 1982, riscuotendo un notevole successo (circa 14 milioni di dollari in Nord America). Il ruolo di Pink, il protagonista, fu affidato a Bob Geldof. Il film, che ripercorre la linea dell’album, tranne che per l’esclusione delle canzoni Hey You e The Show Must Go On e per l’aggiunta di due nuovi brani, What Shall We Do Now? (escluso dall’album originale per motivi di spazio) e When the Tigers Broke Free, affianca alle scene reali le animazioni create da Gerald Scarfe, che venivano proiettate sul muro durante gli storici concerti, che furono pochi date le enormi proporzioni dell’allestimento.

Ecco un live…

  • Another Brick in the Wall…

Stay tuned… To be continued! 😉

Annunci

1 Commento (+aggiungi il tuo?)

  1. Trackback: Cancello ed Arnone News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: