Oggi va così! Fortunatamente la mia musica non mi abbandona mai…

Annunci

REZOPHONIC – NELL’ACQUA

Stasera vi presento il primo brano del nuovo progetto discografico di REZOPHONIC, scritto da Mario Riso e Caparezza, interpretato da Caparezza, Cristina Scabbia e Roy Paci e prodotto da Mario Riso e Livio Magnini.

Ogni astrofisico pensa che la vita sia nata
con l’esplosione di una immensa e infinita granata
per i credenti nada, la Terra fu creata
da un essere supremo in meno di qualche giornata

Ebbene si, lascio che seguano libri di Genesi
anche se c’è chi si dilegua come Phil coi Genesis
i testamenti dispensano Nemesi ma
in fondo sono popolari più di Elvis in Tennessee

Jedi ( ?? ) credi a quelli là, o credi a questi qua
dimmi qual è la verità, chi la merita

La vita non è là, la vita non è qua, nè là nè qua, ma nell’acqua!
nè là nè qua, ma nell’acqua
nè là nè qua, ma nell’acqua
la vita non è là, la vita non è qua, nè là nè qua, ma nell’acqua!

Sono un credente, eccome! Io credo a Poseidone
perchè se l’acqua scompare dopo un po’ si muore
io nella commedia della vita voglio recitare
anche una particella elementare come il positrone

Perciò non credo a quelli là, nè credo a questi qua
tu vuoi da me la verità, bè la verità

La verità non è là, la verità non è qua, nè là nè qua, ma nell’acqua!
nè là nè qua, ma nell’acqua
nè là nè qua, ma nell’acqua
la vita non è là, la vita non è qua, nè là nè qua, ma nell’acqua!
nè là nè qua, ma nell’acqua
nè là nè qua, ma nell’acqua
la vita non è là, la vita non è qua, nè là nè qua, ma nell’acqua!

Ed io non seguo gli schemi di chi mi crede nato dagli atti osceni degli alieni
non credo nella cometa che fecondò questo pianeta in un colpo di reni
io venero Atlaua, Dio dell’acqua degli Atzechi
ti condanna se la sprechi, se ti ci anneghi e la neghi
se dici che te ne freghi, sedici mesi di siccità
e allora capirai che la vita non sta

Nè là nè qua, ma nell’acqua
nè là nè qua, ma nell’acqua
la vita non è là, la vita non è qua, nè là nè qua, ma nell’acqua!
nè là nè qua, ma nell’acqua
nè là nè qua, ma nell’acqua
la vita non è là, la vita non è qua, nè là nè qua, ma nell’acqua!

Ma nell’acqua..ma nell’acqua..

Nè là nè qua, ma nell’acqua
nè là nè qua, ma nell’acqua
la vita non è là, la vita non è qua, nè là nè qua, ma nell’acqua!

Ma nell’acqua..ma nell’acqua..

La verità su Michael Jackson

Voglio essere sincera! Non sono mai stata una sua grande fan. Si, alcune sue canzoni mi piacevano, le ascoltavo, ma non mi strappavo i capelli ogni volta che lo vedevo.
Come tanta gente ero una di quelli che lo criticavano per aver voluto cambiare il colore della pelle, per tutti gli interventi chirurgici.. ma non sapevo di accusarlo ingiustamente. Non so perchè non ho mai indagato a fondo su questa storia… non mi sono mai fidata dei media.. ogni volta cerco su internet notizie ulteriori per chiarirmi bene lo idee su un determinato argomento trattato da giornali o tg, ma questa volta non l’ho fatto e me ne pento.

Ecco la verità su Michael…

Scusa Michael per non aver capito.. per non aver cercato meglio… per non averti creduto.

Addio Michael Jackson

Ieri 25 giugno 2009 è morto un grande della musica internazionale.

michael-jackson-is-madman

Michael Jackson, all’età di 50 anni, ha avuto un malore nella sua villa di Holmby Hills sulle colline di Los Angeles. L’artista aveva subito un attacco cardiaco. I paramedici l’hanno subito soccorso e portato d’urgenza in ospedale, ma non c’è stato nulla da fare.

Su Michael Jackson ne sono state dette tante, vere o false non importa. Ha fatto delle sciocchezze nella sua vita ed è stato incrimanato. Nulla toglie però il suo grandissimo successo.

Michael era un cantante, cantautore, ballerino, compositore, musicista, arrangiatore e produttore  discografico. Considerato il Re del Pop oltre che uno dei più importanti musicisti e intrattenitori nella storia dello spettacolo, in più di quarant’anni di carriera Michael Jackson ha ricevuto numerosi premi, tra cui quelli di miglior artista pop maschile del millennio ai World Music Awards del2000 e di artista del secolo agli American Music Awards del 2002. È stato anche incluso due volte nella Rock and Roll Hall of Fame, nel1997 come vocalist dei Jackson Five e nel 2001 per la sua carriera solista. Nel 2002 è anche entrato nella Songwriters Hall of Fame. Nel corso della sua carriera ha vinto 13 Grammy Awards.

Io voglio semplicemente ricordarlo così, nel suo primo grande successo. Il suo primo singolo entrato nelle classifiche mondiali e rimasto in vetta per tantissimo tempo. Il suo primo disco con incassi record, tutt’oggi Thriller rimane il disco più venduto in assoluto nella storia della musica.

Addio Michael….


(Bisogna fare doppio click sul video per vederlo da Youtube…)

Ronan Keating & Cat Stevens

I due big hanno collaborato insieme sulla canzone “Father and son”.

Scritta inizialmente da Cat Stevens (Yusuf Islam è il suo vero nome) per manifestare contro la rivoluzione russa. Il progetto però viene annullato e la canzone perde il significato di fondo che invece avrebbe dovuto avere. Il progetto finale è quello di una canzone altrettanto bella, incentrata però su tematiche completamente diverse come il distacco tra vecchie e nuove generazioni.

La cover, nata per mano di Ronan Keating (ex Boyzone) approda sulle radio nel 1995.

Afterhours ambientalisti

afterhours2tifbig

Gli Afterhours sono una band rock alternativo, formatasi a Milano nella seconda metà degli anni Ottanta. Sono attualmente una delle band più influenti del rock alternativo in Italia e Manuel Agnelli (il leader del gruppo) è considerato una delle personalità di punta di questo genere musicale ideatore, tra l’altro, del festival itinerante “Tora! Tora!”.

L’ultimo successo del gruppo, presentato anche a Sanremo è “Il paese è reale”.

“Il paese è reale” è anche il titolo dell’evento promosso dal gruppo stesso:

“IL PAESE È REALE” LIVE
con
Afterhours, Amerigo Verardi e Marco Ancona, Calibro 35,
Marco Iacampo, Marco Parente, Mariposa e Zu

CONCERTO GRATUITO

L’evento ha anche l’obiettivo di avvicinare il pubblico alle tematiche ambientali. Un primo concreto passo in tal senso è costituito dall’impegno dell’organizzazione a donare alberi all’amministrazione comunale per la creazione di aree verdi in città. Inoltre, sulla piazza saranno presenti due gazebo con materiale informativo per lo studio e la modifica dei comportamenti individuali e collettivi rivolti all’ottenimento di una riduzione dell’emissione di anidride carbonica durante lo svolgimento di avvenimenti artistici e musicali.

Il concerto è realizzato in collaborazione con Nat Geo Music (canale 710 di SKY). Per 24 ore al giorno, il canale musicale di National Geographic ha celebrato l’incontro tra la musica e la cultura, presentando le star internazionali assieme a protagonisti delle scene locali.
E’ proprio attraverso la musica, linguaggio universale per eccellenza, che il pubblico entra in contatto con le differenti realtà del nostro pianeta. Un viaggio quotidiano intorno al pianeta fatto di videoclip, concerti, interviste.

Shakira & Bono insieme per una giusta causa

Il sindaco di Città del Messico ha chiesto aiuto a shakirabonoclintonBono e Shakira per riportare la capitale messicana tra le destinazioni turistiche più ambite, dopo che l’influenza suina ha messo in ginocchio il turismo.

“Stiamo vivendo la peggiore emergenza economica della storia recente di Città del Messico. Le sue conseguenze potrebbero essere tragiche per migliaia di famiglie, che vedono il proprio reddito, il proprio lavoro e i propri investimenti in pericolo”, ha scritto Ebrard Marcelo (politico).

Il sindaco ha chiesto ai due artisti di partecipare ad una campagna pubblicitaria per Città del Messico, facendosi fotografare mentre erano in visita alla città. Ha commentato anche la scelta artistica fatta dicendo che ha preferito Bono e Shakira per il loro impegno contro la povertà e contro le malattie nel mondo.

La nuova influenza, ha provocato la morte di 74 persone in Messico innescando il timore di una pandemia, spingendo così le autorità a chiudere diverse attività commerciali per giorni e le scuole per due settimane, una mossa che si è rivelata un duro colpo per l’economia.
Per richiamare i turisti messicani nella capitale, Ebrard ha già lanciato una campagna televisiva, che mostra attori di bell’aspetto che fanno shopping e visitano la città su autobus a due piani.

Eh bravi i due artisti 😀 Complimenti per l’iniziativa!!

Voci precedenti più vecchie