Aiutatemi con la tesi ;)

Salve a tutti i lettori 🙂

Ho bisogno del vostro aiuto. Devo completando la mia tesi di laurea sull’Open Source; sto facendo un’indagine per vedere quante persona, di un’età compresa tra i 18 e 30 anni,  conoscono l’argomento dell’open source. Ho deciso quindi di creare un piccolo questionario.

Il questionario è ovviamente riservato e mi serve solo per scopi statistici. Non dovete cercare su google le risposte, altrimenti il risultato sarebbe falso. Non preoccupatevi se non conoscete le risposte, non succede nulla. L’importante è rispondere sinceramente.

Vi ringrazio in anticipo per la disponibilità e la collaborazione.

Ecco il link al Questionario http://spreadsheets.google.com/viewform?formkey=dEZ4ZkhfSjQ3bHNvNEFQSFNwbDFYaXc6MQ 🙂

A presto, un bacio a tutti :*

Annunci

REZOPHONIC – NELL’ACQUA

Stasera vi presento il primo brano del nuovo progetto discografico di REZOPHONIC, scritto da Mario Riso e Caparezza, interpretato da Caparezza, Cristina Scabbia e Roy Paci e prodotto da Mario Riso e Livio Magnini.

Ogni astrofisico pensa che la vita sia nata
con l’esplosione di una immensa e infinita granata
per i credenti nada, la Terra fu creata
da un essere supremo in meno di qualche giornata

Ebbene si, lascio che seguano libri di Genesi
anche se c’è chi si dilegua come Phil coi Genesis
i testamenti dispensano Nemesi ma
in fondo sono popolari più di Elvis in Tennessee

Jedi ( ?? ) credi a quelli là, o credi a questi qua
dimmi qual è la verità, chi la merita

La vita non è là, la vita non è qua, nè là nè qua, ma nell’acqua!
nè là nè qua, ma nell’acqua
nè là nè qua, ma nell’acqua
la vita non è là, la vita non è qua, nè là nè qua, ma nell’acqua!

Sono un credente, eccome! Io credo a Poseidone
perchè se l’acqua scompare dopo un po’ si muore
io nella commedia della vita voglio recitare
anche una particella elementare come il positrone

Perciò non credo a quelli là, nè credo a questi qua
tu vuoi da me la verità, bè la verità

La verità non è là, la verità non è qua, nè là nè qua, ma nell’acqua!
nè là nè qua, ma nell’acqua
nè là nè qua, ma nell’acqua
la vita non è là, la vita non è qua, nè là nè qua, ma nell’acqua!
nè là nè qua, ma nell’acqua
nè là nè qua, ma nell’acqua
la vita non è là, la vita non è qua, nè là nè qua, ma nell’acqua!

Ed io non seguo gli schemi di chi mi crede nato dagli atti osceni degli alieni
non credo nella cometa che fecondò questo pianeta in un colpo di reni
io venero Atlaua, Dio dell’acqua degli Atzechi
ti condanna se la sprechi, se ti ci anneghi e la neghi
se dici che te ne freghi, sedici mesi di siccità
e allora capirai che la vita non sta

Nè là nè qua, ma nell’acqua
nè là nè qua, ma nell’acqua
la vita non è là, la vita non è qua, nè là nè qua, ma nell’acqua!
nè là nè qua, ma nell’acqua
nè là nè qua, ma nell’acqua
la vita non è là, la vita non è qua, nè là nè qua, ma nell’acqua!

Ma nell’acqua..ma nell’acqua..

Nè là nè qua, ma nell’acqua
nè là nè qua, ma nell’acqua
la vita non è là, la vita non è qua, nè là nè qua, ma nell’acqua!

Ma nell’acqua..ma nell’acqua..

Tool – Eulogy

He had alot to say.
He had alot of nothing to say.
We’ll miss him.
I’ll miss him.

He had alot to say.
He had alot of nothing to say.
We’ll miss him.
I’ll miss him.
We’re gonna miss him
We’re gonna miss him

So long.
We wish you well.
You told us how you weren’t afraid to die.
Well then, so long.
Don’t cry.
Or feel too down.
Not all martyrs see divinity.
But at least you tried.

Standing above the crowd,
He had a voice that was strong and loud.
We’ll miss him.
We’ll miss him.

Ranting and pointing his finger
At everything but his heart.
We’ll miss him.
We’ll miss him.
We’re gonna miss him.
We’re gonna miss him.

No way to recall
What it was that you had said to me,
Like I care at all.

But you were so loud.
You sure could yell.
You took a stand on every little thing
And so loud.

You could be the one who saves me from my own existance.

“I’m too smart when you’re invisible by the bone and the symbol on you. So he bashes his skull through the window while over looking the sea. Twilight amber ego. We were amused by this”

Standing above the crowd,
He had a voice that was strong and loud and I
Swallowed his facade cuz I’m so
Eager to identify with
Someone above the ground,
Someone who seemed to feel the same,
Someone prepared to lead the way, and
Someone who would die for me.

Will you? Will you now?
Would you die for me?
Don’t you fuckin lie.

Don’t you step out of line.
Don’t you step out of line.
Don’t you step out of line.
Don’t you fuckin lie.

You’ve claimed all this time that you would die for me.
Why then are you so surprised when you hear your own
eulogy?

He had alot to say.
He had alot of nothing to say.
He had alot to say.
He had alot of nothing to say.

Come down.
get off your fuckin cross.
We need the fuckin space to nail the next fool martyr.

To ascend you must die.
You must be crucified
For our sins and our lies.
Goodbye!!!

Ministri – Abituarsi alla fine

Se non ci credi più, se dormi e sei più stanco.
se oggi è già domani e non è successo niente
se l’hai capito già, e poi non riesci a dirlo
che i nostri sogni sono più tristi uno dell’altro

va tutto bene, va tutto bene: ci siamo solo persi di vista.
va tutto bene, va tutto bene: ci vuole tempo per ricominciare,
per abituarsi alla fine, per abituarsi alla fine

se guardi un po’ più in là, dove non sei gradito
e scopri che qualcuno lascia impronte indisturbato
e sposta i mobili con una mano in tasca
nemmeno sa che tu non c’eri mai riuscito

è tutto vero, è tutto vero: ci siamo solo persi di vista
è tutto vero, è tutto vero: ci vuole tempo per ricominciare,
per abituarsi alla fine, per abituarsi alla fine

queste sono le foto dei tuoi polmoni tra 10 anni
tra 10 anni avrò nuovi polmoni e tutto il tempo per risporcarli

tutte le madri, che di notte, sostituiscono i pesci
lasciano noi lì a galleggiare a cercare un modo per andare a fondo

quando mi sveglio e non mi ricordo cos’è successo negli ultimi anni
cos’è successo negli ultimi anni? sono le piante a togliermi l’aria
io sono nato da qualche mese, conto di vivere per qualche mese
c’è solo un modo per vedere oltre, pianificare la propria morte

ed è fare debiti, è fare debiti, è fare debiti, è fare debiti,
e fare debiti, e fare debiti, e fare debiti, e fare debiti

ci vuole tempo per ricominciare
per abituarsi alla fine, per abituarsi alla fine,
per abituarsi alla fine, per abituarsi alla fine.

Scusate l’assenza…

Salve a tutti…
Devo scusarmi per questa lunghissima assenza ma tra lavoro e università non ho avuto molto tempo.
Lo so può sembrare una scusa ma sono veramente agli sgoccioli, restano due esami e una tesi tutto entro febbraio, e poi l’università non sarà più un problema ^_^

In tutto questo tempo che non ho aggiornato il blog ho avuto modo di ascoltare diversi gruppi musicali italiani e stranieri che a mio avviso sono veramente degni di nota. Sto parlando dei MINISTRI e dei TOOLS.

I primi sono una rock band italiana nata a Milano nel 2003, gli altri invece sono un gruppo alternative metal formato nel 1990 a Los Angeles, California.

Per adesso vi posto un video ciascuno, poi domani approfondirò la storia dei gruppi 🙂

Ministri – Tempi Bui (Tratta dall’omonimo album del 2009)

(Come al solito serve un doppio click per vederlo da Youtube..)

Tool – Vicarious (Tratta dall’album 10000 Days del 2006)

Buona visione e a domani 🙂

P.S.

Un grandissimo grazie a Carlo, un amico molto speciale che mi ha fatto conoscere questi due splendidi gruppi 🙂

La verità su Michael Jackson

Voglio essere sincera! Non sono mai stata una sua grande fan. Si, alcune sue canzoni mi piacevano, le ascoltavo, ma non mi strappavo i capelli ogni volta che lo vedevo.
Come tanta gente ero una di quelli che lo criticavano per aver voluto cambiare il colore della pelle, per tutti gli interventi chirurgici.. ma non sapevo di accusarlo ingiustamente. Non so perchè non ho mai indagato a fondo su questa storia… non mi sono mai fidata dei media.. ogni volta cerco su internet notizie ulteriori per chiarirmi bene lo idee su un determinato argomento trattato da giornali o tg, ma questa volta non l’ho fatto e me ne pento.

Ecco la verità su Michael…

Scusa Michael per non aver capito.. per non aver cercato meglio… per non averti creduto.

Addio Michael Jackson

Ieri 25 giugno 2009 è morto un grande della musica internazionale.

michael-jackson-is-madman

Michael Jackson, all’età di 50 anni, ha avuto un malore nella sua villa di Holmby Hills sulle colline di Los Angeles. L’artista aveva subito un attacco cardiaco. I paramedici l’hanno subito soccorso e portato d’urgenza in ospedale, ma non c’è stato nulla da fare.

Su Michael Jackson ne sono state dette tante, vere o false non importa. Ha fatto delle sciocchezze nella sua vita ed è stato incrimanato. Nulla toglie però il suo grandissimo successo.

Michael era un cantante, cantautore, ballerino, compositore, musicista, arrangiatore e produttore  discografico. Considerato il Re del Pop oltre che uno dei più importanti musicisti e intrattenitori nella storia dello spettacolo, in più di quarant’anni di carriera Michael Jackson ha ricevuto numerosi premi, tra cui quelli di miglior artista pop maschile del millennio ai World Music Awards del2000 e di artista del secolo agli American Music Awards del 2002. È stato anche incluso due volte nella Rock and Roll Hall of Fame, nel1997 come vocalist dei Jackson Five e nel 2001 per la sua carriera solista. Nel 2002 è anche entrato nella Songwriters Hall of Fame. Nel corso della sua carriera ha vinto 13 Grammy Awards.

Io voglio semplicemente ricordarlo così, nel suo primo grande successo. Il suo primo singolo entrato nelle classifiche mondiali e rimasto in vetta per tantissimo tempo. Il suo primo disco con incassi record, tutt’oggi Thriller rimane il disco più venduto in assoluto nella storia della musica.

Addio Michael….


(Bisogna fare doppio click sul video per vederlo da Youtube…)

Voci precedenti più vecchie Prossimi Articoli più recenti